Marsciano chiesa di San Giovanni Battista

Tipologia e qualificazione
Chiesa parrocchiale

Denominazione
Chiesa di San Giovanni Battista

Altre denominazioni
Chiesa di San Giovanni Battista in Marsciano

Autore (Ruolo)
Santini, Giovanni (impianto attuale)
Rossi, Guglielmo (completamento)

Notizie storiche
XII (costruzione intero bene)
La costruzione risale ad un periodo anteriore al 1163.

Descrizione
La pianta è a tre navate con abside rotonda della stessa ampiezza della navata centrale. Il presbiterio ha quattro gradini e porta per la sacrestia in fondo alla navata destra. Le navate sono definite da pilastri polilobati, su quattro campate oltre la cantoria e quella dell’abside, da cui partono archi a sesti acuto e costoloni di volte a crociera. Anche la navata centrale è ad arconi a sesto acuto meno accentuato. La chiesa ha finestre sopra il cornicione e due rosoni uno in facciata, e l’altro più piccolo nell’abside. Le due campate centrali hanno quattro altari con mostre molto elaborate in finto gotico. La chiesa venne edificata nel 1806 dal parroco Giuseppe Farina, in contrasto con il Cardinale Satolli che suggeriva di costruirla al centro del moderno paese. A causa di ciò possiede la navata sinistra inclinata, nel rispetto della viabilità preesistente. La chiesa originaria era più corta verso la facciata. Il campanile è più antico della chiesa attuale.




*Le immagini fotografiche e gli elaborati grafici sono tratti dal volume “Valeria Menchetelli, Le chiese leonine in Umbria. Rilievo architettonico di uno stile, Perugia, Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia – EFFE Fabrizio Fabbri Editore, 2012” e dal Censimento delle Chiese delle Diocesi italiane della Conferenza Episcopale Italiana www.chieseitaliane.chiesacattolica.it