Luoghi invisibili

IN PRIMO PIANO

AVVISO. 
Si ricorda che per tutte le visite è obbligatoria la prenotazione telefonica al 324-8051936 (nelle fasce orarie 09.30-12.30 e 15.30 -18.30)
Per alcune visite, indicate nel programma, sarà necessario esibire green pass o almeno tampone negativo valido 48 ore.
Le visite si svolgeranno nel pieno rispetto delle misure di sicurezza anti Covid per un numero limitato di partecipanti in base alla capienza dei siti. Per ulteriori dettagli leggi il regolamento.


LUOGHI INVISIBILI SPECIALE UNIVERSITA', PRESENTATA L'EDIZIONE 2021

Perugia, 30  settembre 2021 –  E’ dedicata all’Università degli Studi di Perugia l’edizione 2021 di Luoghi invisibili, che dal 7 al 10  e dal 14 al 17 ottobre torna ad aprire le porte di chiese e musei, siti storici e palazzi di pregio artistico normalmente chiusi e inaccessibili al pubblico, tra cui le numerose sedi di quello che è uno degli atenei più antichi d’Italia, motivo di orgoglio e fama per il Comune di Perugia fin dalle sue origini e vera novità del programma di quest’anno.

Il programma 2021 è stato presentato il 30 settembre nella sala del Dottorato di Palazzo Murena dal magnifico rettore dell’Università di Perugia Maurizio Oliviero, dal presidente dell’Associazione Luoghi Invisibili monsignor Paolo Giulietti, arcivescovo di Lucca, e dagli assessori alla cultura e al turismo del Comune di Perugia Leonardo Varasano e Gabriele Giottoli. Il vicepresidente dell’Associazione Luoghi Invisibili, Stefano Ferrari, ha moderato l’incontro e illustrato il programma.

Tra i super classici targati Luoghi Invisibili ci sono anche quest’anno le visite con il padrone di casa (le sale di Palazzo dei Priori, l’Arco Etrusco e la loggia di Palazzo Brutti, Palazzo della Penna, il Complesso monumentale di San Pietro e il Cimitero monumentale. Tornano anche la visita alla Casa Massonica di Perugia e l’appuntamento con la Pelossissima, la tradizionale passeggiata con i nostri amici a 4 zampe tra le bellezze dell’acropoli. Tra le novità, invece, il pozzo etrusco di via Sant’Agata, le visite dinamiche di Perugia in movimento in compagnia di guida turistica e personal trainer, e naturalmente le visite delle sedi storiche e dei luoghi della cultura che l’Università degli Studi di Perugia ha aperto al pubblico per l’occasione: Palazzo Murena, sede del Rettorato; Palazzo Manzoni, sede del Dipartimento di Lettere-lingue, letterature e civiltà antiche e moderne; Palazzo Florenzi - ex Danzetta presso il Dipartimento di Filosofia, Scienze umane, sociali e della formazione; il Mosaico di Santa Elisabetta presso il Dipartimento di Chimica, biologia e biotecnologie; la palazzina di Geologia del Dipartimento di Fisica e Geologia; la Gipsoteca Greco-Etrusco-Romana al Centro di Ateneo per i Musei Scientifici (Cams); i laboratori per le strutture e gli acquedotti del Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale (DICA).

L’edizione 2021 di Luoghi Invisibili Perugia è organizzata dall’Associazione culturale Luoghi Invisibili Perugia con il patrocinio dell’Assemblea Legislativa della Regione Umbria, del Comune di Perugia, dell’Arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve e dell’Università degli Studi di Perugia, che collabora fattivamente insieme alla Camera di Commercio dell’Umbria, Auser, Coop Centro Italia Sezione Soci 1, Onaosi, Italiana Assicurazioni Reale Group, Grifo Latte, Antica Porchetteria Granieri 1916.


LUOGHI INVISIBILI PERUGIA 2021
Nel secondo e terzo  weekend di ottobre il capoluogo umbro torna ad aprire luoghi sconosciuti o normalmente inaccessibili
Sett. 2021 - Presto online informazioni su programma e conferenza stampa di presentazione.



LUOGHI INVISIBILI PERUGIA 2020-21, A NATALE MOSTRA FOTOGRAFICA DIFFUSA NEL CENTRO STORICO
Dal 12 dicembre all'11 gennaio 2021
Dic. 2020 - In attesa dell’edizione 2021, dal 12 dicembre all'11 gennaio, Luoghi Invisibili torna protagonista a Perugia con una mostra fotografica diffusa nel centro storico che offre l’occasione di scoprire la bellezza della città, dei suoi angoli meno noti e dei suoi dettagli inediti, attraverso lo sguardo di otto fotografi.
Simonetta Bartolucci, Roberta Costanzi, Luca D'Amato, Armando Flores Rodas, Francesco Gullà, Gianluca Mencacci, Rita Paltracca, Adriano Scognamillo sono i fotografi che partecipano alla mostra con un totale di 120 fotografie stampate in forex. Diverse le visioni, gli stili e le tecniche utilizzate, passando dalla classica Polaroid al drone. Le stampe saranno allestite sulle vetrine dei principali negozi del centro, in alcuni ristoranti e bar e nei punti di maggiore passaggio in Corso Vannucci, nella Rocca Paolina e nelle stazioni del Minimetrò.
Tutte le foto possono essere acquistate tramite offerta volontaria all’interno degli esercizi commerciali in cui sono esposte, ma potranno essere ritirate solo a partire dal 6 gennaio. I proventi della vendita saranno devoluti alla Casa dei Poveri della Confraternita di San Giovanni Battista di Borgo Sant'Antonio.


AVVISO IMPORTANTE
Ott. 2020 - Nel ricordare che quest’anno, per effetto delle misure di sicurezza anti Covid, le iniziative di Luoghi Invisibili sono tutte a numero chiuso e con obbligo di prenotazione, si raccomanda a tutti coloro che hanno prenotato una o più visite di avvisare qualora fossero impossibilitati a partecipare, per lasciare il posto alle numerose persone interessate e che sono in lista di attesa.
Per disdire la visita potrete chiamare o mandare un messaggio al numero 347 8974403
La disdetta è un segno di rispetto per gli organizzatori e per tutti coloro che vorrebbero e potrebbero partecipare.

AVVISO METEO
Ott. 2020 - A causa delle avverse condizioni meteo previste per il fine settimana, l’evento  del POST  “Volatili in Piazza del Melo” (sabato 3 ottobre), inizialmente previsto in piazza, si terrà all’interno del museo.
Considerate le misure di legge per il contenimento del contagio da SARS-CoV-2, dovremo necessariamente contingentare gli accessi, che saranno regolamentati con l’applicazione della normativa vigente. In relazione a ciò, si comunica che, per visitare l’esposizione e accedere alla voliera, verrà data precedenza agli accompagnatori dei bambini prenotati per i laboratori. Sarà data poi la possibilità di ingresso ad altri visitatori fino ad esaurimento della capienza massima consentita. Gli ingressi saranno comunque a “tempo” per dare l’opportunità a più persone possibili di visitare la mostra. Ci scusiamo per l’eventuale disagio.
Per qualsiasi informazione potete contattare il POST al numero 075 5736501.


PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA.
Sett. 2020 - Tutte le visite devono essere prenotate chiamando il numero 3478974403 (tutti i giorni ore 9-12 e 14-18), per gli eventi del POST chiamare lo 0755736501 (dal lunedì al venerdì ore 9-13 e 15-17).


CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE EDIZIONE 2020
Il programma 2020 è stato presentato martedì 22 settembre alle ore 12 nella Loggia dei Lanari  di Perugia (piazza Matteotti 18). Sono intervenuti: Mons. Paolo Giulietti , arcivescovo di Lucca e presidente dell’Associazione Luoghi Invisibili Perugia; Leonardo Varasano, assessore alla cultura del Comune di Perugia; Gabriele Giottoli, assessore al turismo del Comune di Perugia;  Rita Raponi , ispettrice superiore delle Casa circondariale Capanne-Perugia; Francesco Gatti, presidente della Fondazione POST; Franco BeoniGeorge Phellas della Camera di Commercio di Perugia; Stefano Ferrari, vicepresidente dell’associazione

SCARICA L'APP GRATUITA